home   www.psicologiaeterapia.it           Contatti

Psicologo della coppia e della Famiglia

Consulti -Psicoterapie specifiche-sostegno-
prevenzione
separazione - rivitalizzazione -
 

Home             www.psicologiaeterapia.it          Contatti
Psicologi a Roma

          Come la penso        richiesta consulto        chiedi informazioni           cerca mappa             

   Studio di Psicologia e Psicoterapia 
  Dott. Vittorio Mendicino 
Via Marco Decumio,15 Roma   (metro porta furba)     riceve  per  appuntamento     richiesta informazioni
- Contatti - e-mail :info@psicologiaeterapia.it  Tel.06 768080 - 3495760842
 
(iscrizione albo N°1055)  
 autorizzazione  3696/ u del  10  /06/ 2004. P.I.09678690588

          come opero           eccomi           cv      chiedi consulto         cerca psicologo di Roma  

Separazione Familiare 
 Psicoterapia psicoanalitica nella coppia

 
cerca qui
presentazione
indice
disturbi mentali
psicoterapia
psicoanalisi
prevenzione
ospedali cliniche
sanità asl cliniche csm

articoli
separazione familiare
meditativi

 

La separazione familiare è un moderno successo del fallimento.
Quando si ricorre alla separazione familiare si compie o si subisce un "taglio"
da ciò
 che viene vissuto come limitante e malevolo,  il taglio molto spesso si rivela
essere come un taglio dell'aria.

L’Amore è un magnete che unisce due individui: un uomo e una donna , li lega
in modo che possano dar vita a una nuova famiglia, a una nuova squadra o cellula
sociale. Ogni giorno moltissimi uomini e donne s’innamorano , ma la loro storia
 troppo spesso viene disturbata e deviata.
 

Le persone separate possono essere d'aiuto ad altre persone separate ,
 ma spesso sono deleterie per le  coppie in crisi.

Nella coppia litigiosa l'altro viene messo nella relazione negativa.


Henry Dicks (1967) ha evidenziato come nel  matrimonio - o in una relazione
affettiva
duratura e significativa si trovi una  sorta di "relazione terapeutica naturale" .

 Joseph Sandler (1993) Ipotizza che nella coppia si cerca di mettere in scena  il
proprio ruolo  imponendo il ruolo dell'altro in  complementarietà,nella fantasia di
desiderio
é presente contemporaneamente un ruolo per il Sé e un ruolo per l'oggetto (per l'altro)".Si
può pensare  che ogni individuo, spesso in maniera  inconscia  tenta di attualizzare la relazione fantasticata di cui é portatore, secondo modalità  ritenute socialmente accettabili.
Quando queste manovre vanno a buon fine si realizza una sorte di sintonizzazione
affettiva (Zavattini 1999 a)

Acquisito il dato che lo stato interno di un individuo  viene  regolato tramite il rapporto
con l'altro,  è plausibile ipotizzare che quando una coppia si forma vi é un ingaggio
vicendevole, questo può essere  all'insegna di un processo di crescita ed emancipazione,
ma può anche essere la messa in atto" di una relazione interna che può desiderare di essere tranquillizzata tramite modalità regressive o può, paradossalmente, ricercare una
frustrazione (Zavattini 1988).
Dicks, H. V. (1967) Marital Tensions. Trad. it. Tensioni coniugali. Studi clinici per una
 teoria psicologica dell'interazione. Roma: Borla 1992.

Sandler, J. (1993) Note psicoanalitiche sull'amore In D.N. Stern e M. Ammaniti (A cura di) Psicoanalisi dell'amore. Bari: Laterza.

Zavattini G.C. (1999 a) Identificazioni genitoriali e trasmissione transgenerazionale
 delle relazioni rappresentate  Milano, Angeli

Zavattini, G. C. (1988) L'altro di me, ovvero la mia metà: considerazioni
sull'identificazione proiettiva. Rivista di psicoanalisi, 34

 

Il fallimento della coppia  aumenta sempre di più, e di conseguenza anche  la psicoterapia
di coppia si sta diffondendo  maggiormente e con  molti  modelli operativi 
(Eiguer et alii 1984; Puget, Berenstein 1989; Scharff, Scharff, 1991; Losso, 1993, 2000;
 Nicolò, 1996; Norsa, Zavattini, 1997; Rusczczynski, 1993; Kernberg, 1995; Fisher,
1999; Grier, 2001; Santona, Zavattini, 2005).

contenimento, sospensione dell'azione,

 

approfondimenti

internet

approfondimenti

Riflessioni
Tanti piccoli disturbi, deficit, ombre, potrebbero avere un esito migliore se si potesse intervenire prima.
...prevenire è meglio che curare....
I disturbi psichici sono causati prevalentemente da motivi ambientali, includendo nel termine ambientale 
 anche la  madre e la famiglia (ambiente-madre sufficientemente buono, Winnicott).
I bambini che si trovano a vivere in una famiglia di genitori separati, sono esposti maggiormente a sviluppare
disturbi psichici. Tante separazioni familiare potrebbero essere evitate, o per lo meno essere affrontate meglio ,
 se ci si rivolgesse a uno psicologo esperto per essere aiutati.
Anche soltanto una chiarificazione, purché sia profonda e non superficiale o solo intellettualizzata, può
contribuire in maniera determinante a far assumere al paziente quella sicurezza capace di spingere dentro
 beneficamente e, far evolvere la situazione per il meglio.

   
indietro
 

 Dott: Vittorio Mendicino (psicologo - psicoterapeuta)  info@psicologiaeterapia.it