Home - chi sono - come la penso - prenota consulto - richiesta informazioni - come opero - cv - costi

logo-psicologo Il Setting - Psicologo Roma logo-psicologo

psicologo-roma  Psicologo Dr. Vittorio Mendicino   psicplogo_youtube


(Metro A,Tuscolana, Porta Furba,Cinecittà) Mappa
Via Marco Decumio,15 Roma Tel.06 768080 - 3495760842 -3402907313

servizidove sono  - consulti   - durata della psicoterapia - psicologo di coppia

Pagina sul setting in psicoterapia a cura dello psicologo di Roma Vittorio Mendicino

Il setting in psicoanalisi e nella psicoterapia.

Lo psicologo oggi parla di setting in molte circostanze. 

Il primo ad usare la voce “setting”, nel senso in cui viene inteso in psicoanalisi, è stato Winnicot nel 1955,  al XIX Congresso Internazionale di Ginevra.

Per  setting  intendiamo lo spazio psicologico o campo mentale,  nel quale si svolge  l’incontro analitico (paziente-terapeuta). Include anche le regole e gli accordi che vengono stabiliti  come, per esempio, orari, onorari, luogo delle sedute analitiche.

Oggi  a seguito dell'applicazione della psicoanalisi ovvero  della sensibilità  psicoanalitica in ambiti diversi "Comunità Terapeutiche, Gruppi di lavoro" il setting include aree e regole più vaste e diverse di un tempo.

Il setting come variabile costante , delimita lambito delle altre eventuali variabili.

L'interpretazione in analisi si accorda con il setting per potersi validare -

Il setting è istituzionale ma anche personale, è anche una variabile indipendente all'interno di un sistema di variabili dipendenti

Nella psicoanalisi il setting assume un ruolo importante.

Durante la seduta di psicoterapia lo psicologo ha bisogno sempre di monitorare il setting .

Il setting in senso metaforico può essere considerato come la camera operatoria dello psicologo : Uno spazio operativo protetto, asettico, che deve assolvere a certi requisiti standart.

Pagine curate dallo psicologo psicoterapeuta di Roma Dr. Mendicino

Il setting è un concetto introdotto in psicoanalisi per regolamentare , o meglio per dare valore alle norme standard che ruotano attorno alla seduta d'analisi. Successivamente il concetto è stato impiegato in molti altri ambiti. Lo psicologo psicoterapeuta ne fa un uso paragonabile all'esposimetro del fotografo.

Psicologo Roma